15 Giugno 2022

Internet Explorer: oggi l’addio del browser

internet explorer

Oggi termina un’epoca e Microsoft dice addio ad Internet Explorer, il browser di ricerca arrivato sul mercato ben 27 anni fa, non sarà più supportato nelle versioni comuni di Windows 10

Oggi, 15 giugno, Microsoft dice addio al celebre motore di ricerca Internet Explorer. Il browser, entrato per la prima volta nel mercato ben 27 anni, da oggi non sarà più supportato nelle versioni comuni di Windows 10, ovvero non riceverà più aggiornamenti software.

Ciò non significa che non verrà supportato da altre versioni che sono, tuttavia, di nicchia come il motore stesso. Su Windows 7 sarà ancora possibile utilizzarlo ma questa stessa versione di Windows è utilizzabile solo dagli utenti che hanno acquistato un apposito pacchetto. Sarà poi disponibile ancora per Windows 8.1, le versioni LTSB di Windows 10 2015, 2016 e 2019 e le varie edizioni di Windows Server e Windows Embedded.

Si chiude così un capitolo della storia di Internet. Per molti Explorer è stato il primo motore di ricerca utilizzato, rimpiazzato poi da Firefox e Chrome e dalla sua nuova versione di Microsoft Edge. Un browser che non è stato risparmiato dai meme, specialmente a causa della sua lentezza rispetto ai concorrenti, una delle motivazioni che ne ha determinato la caduta.

Oggi Internet Explorer è “morto”, almeno nel mondo consumer.

Se vuoi rimanere aggiornato sulle ultime notizie di Cronaca, Esteri, Attualità, Sport, Cultura, Curiosità e Università seguici sulla nostra pagina Facebook Napoli ZON: CLICCA QUI. Oppure seguici sui nostri profili Twitter e Instagram per contenuti extra.

Potrebbe interessarti anche: “Problema tecnico alla rete di Trenitalia: forti disagi in biglietteria e treni in ritardo”.