Insigne OUT salterà Roma e la prima con L’Arsenal, in dubbio il ritorno

napoli

Brutta ricaduta per Insigne ancora alle prese con l’adduttore alla coscia destra. Decisivi gli esami medici

Insomma, che non sia l’annata perfetta di Lorenzo Insigne lo si era capito già quando dopo la partita con la Juve si è trovato ad affrontare numerose critiche in buona parte immotivate e le successive notizie di trasferimento prima in Inghilterra alla corte di Klopp e poi in un clamoroso scambio con l’Inter e Icardi.

A questo si aggiunge una coscia destra mai del tutto recuperata, dopo l’infortunio di Salisburgo che l’ha tenuto fermo per due settimane.

Eppure la voglia di tornare in campo era tanta e saltata la doppia sfida della nazionale, quella coi tedeschi e la successiva di campionato il giocatore ha dato il massimo per tornare in campo.

E molto probabilmente la riduzione dei tempi di recupero è stata fatale per la ricaduta e il nuovo stop.

L’adduttore ha ceduto sotto gli sforzi e ora Insigne rischia di star fuori minimo altre due settimane ma il nodo sarà sciolto solo nelle prossime ore quando i test medici specificheranno l’entità dell’infortunio.

Dunque al netto della sua confermata assenza per la Roma, la sua presenza contro l’Arsenal per la gara d’andata dei quarti di finale di Europa League dell’11 aprile è fortemente in dubbio e non è esclusa anche la grande assenza per il ritorno.