22 Dicembre 2022

Infermiera aggredita Santobono: doveva visitare la figlia

Santobono: aggredita l'infermiera del Pronto Soccorso. La donna insisteva affinchè visitasse sua figlia. Due giorni di prognosi

infermiera aggredita santobono

INFERMIERA AGGREDITA SANTOBONO-Una donna, ieri intorno alle 22.30, ha aggredito un’infermiera dell’Ospedale Pediatrico Santobono prendendola a calci. Il suo intento era far visitare la figlia prima. Sul posto sono arrivati i carabinieri della pattuglia mobile di zona Vomero. Sembrerebbe che una 35enne abbia colpito con un calcio l’infermiera poichè spazientita dal prolungarsi dei tempi di attesa al Triage. Denunciata la 35enne. Due i giorni di prognosi per la vittima. A denunciarla l’associazione Nessuno Tocchi Ippocrate.

Infermiera aggredita Santobono : la denuncia

Ecco cosa scrive: ”Aggressione fisica e verbale in PS questa notte. Una signora ha accompagnato la bambina con una bronchite asmatica ( 4º accesso) apparentemente in buone condizioni cliniche. Pretendeva di bypassare il Triage ed entrare subito a visita”. Mentre l’infermiera triagista spiegava alla donna che era necessaria la registrazione dei parametri vitali, la donna, si è intrufolata nel box visita che, in quel momento, era occupato da un altro paziente.

Raggiunta dall’infermiera triagista si è scagliata contro la stessa aggredendola fisicamente con calci. Solo l’intervento del personale di vigilanza ha evitato che l’infermiera subisse traumi maggiori. Sono state allertate le forze dell’ordine che hanno identificato l’aggressore e condotto in caserma l’infermiera che ha voluto sporgere querela di parte. La stessa infermiera è stata successivamente medicata e refertata per un trauma contusivo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:Bomba scuola Bagnoli: ferito un professore dell’alberghiero