22 Dicembre 2022

Bomba scuola Bagnoli: ferito un professore dell’alberghiero

Bagnoli: bomba carta all'alberghiero Rossini di via Terracina. Ferito un docente. In corso le indagini della polizia

BOMBA SCUOLA BAGNOLI

BOMBA SCUOLA BAGNOLI- All’Istituto Professionale Statale G. Rossini di via Terracina, a Bagnoli, si sono vissuti attimi di vero terrore. Una bomba carta è stata fatta deflagrare e un docente è rimasto ferito. Lunedì mattina, all’inizio della giornata scolastica un boato ha fatto scattare l’allarme. Uno studente aveva dato fuoco ad un mini-ordigno, lanciandolo nella tromba delle scale.

Bomba scuola Bagnoli: le conseguenze

L’esplosione ha danneggiato dei gradini e ferito un docente che si trovava lì vicino. 3 giorni di prognosi per lui. Intervenuti sul posto, gli agenti della polizia hanno effettuato i rilievi tecnici del caso. Gli investigatori si impegnano per acquisire le immagini delle telecamere di videosorveglianza dell’istituto. Questo perchè al momento non è ancora chiaro chi sia il responsabile del gesto..

Ormai è un dato di fatto che scuola e vandalismo vanno a braccetto. Le scuole devono essere dei luoghi sicuri, affinchè si combatta la dispersione scolastica. Servono molti più controlli ed anche interventi più duri nei confronti di chi mette in pericolo l’incolumità altrui o commette azioni sconsiderate. Inoltre avvicinandosi il 31 dicembre gli episodi legati a petardi e botti, potrebbero aumentare considerevolmente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Clan Moccia: i fratelli Angelo e Luigi al 41bis