20 Luglio 2022

Incendio al monte San Michele: treni fermi e case evacuate

Incendi anche a Mondragone e Sessa Aurunca

incendio monte barbaro pozzuoli

Circolazione sospesa tra Caserta e Maddaloni a causa dell’incendio sul monte San Michele. Protezione civile con i Canadair

È da ormai 24 ore che l’incendio sul monte San Michele nel Casertano provoca disagi. Ad essere colpita stavolta è la linea ferroviaria Caserta-Maddaloni che è momentaneamente sospesa. La notizia arriva dalla Protezione civile, impegnata nel domare le fiamme. La causa dello stop alla circolazione è legato a un problema a un passaggio a livello, derivante dall’incendio in corso. Due i Canadair utilizzati.

Una giornata davvero impegnativa per i Vigili del fuoco casertani che si sono trovati oggi alle prese con altri incendi boschivi; a Mondragone sono intervenuti un Canadair e un elicottero. Anche a Sessa Aurunca dove stamattina è ripreso un focolaio, sono state inviate delle squadre di volontari per spegnere l’incendio.

Nella giornata di ieri solo nel casertano oltre 70 gli uomini del sistema regionale AIB impegnati nella lotta attiva agli incendi boschivi.

Se vuoi rimanere aggiornato sulle ultime notizie di Cronaca, Esteri, Attualità, Sport, Cultura, Curiosità e Università seguici sulla nostra pagina Facebook Napoli ZON: CLICCA QUI. Oppure seguici sui nostri profili Twitter e Instagram per contenuti extra.

Potrebbe interessarti anche: “Tatuaggio da criminale su TikTok, Borrelli: ‘Che degrado'”.