Imprenditore ucciso a Caivano come un boss



imprenditore

Un noto imprenditore è stato ucciso a Caivano, la morte avvenuta proprio come quella di un boss

Nella notte, un noto imprenditore è stato ucciso mentre era a bordo della sua autovettura a Caivano.

L’uomo, Antonio Varacchio, aveva 52 anni ed era già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio.

Varacchio era titolare di un’azienda e la sua morte è avvenuta proprio come quella di un boss.

L’imprenditore si trovava a bordo della sua auto quando, alcuni sicari, gli hanno sparato contro alcuni colpi d’arma da fuoco.

I carabinieri della Compagnia di Casoria stanno indagando sull’omicidio seguendo due probabili piste, quella della rapina finita male e quella dell’esecuzione.

L’uomo, originario di Crispano, non aveva con sé i documenti, infatti, è stata la moglie, giunta sul posto, a riconoscere il corpo senza vita del marito.

Sul caso indaga anche l’Antimafia, che ricostruirà eventuali retroscena criminali.

Leggi anche