Hamsik in Cina? Gli ultimi sviluppi

Marek Hamsik

Marek Hamsik in Cina: la situazione sembrerebbe evolversi. Ecco cosa avrebbe chiesto il capitano del Napoli ad Aurelio De Laurentiis

Stando a quanto riportato oggi dalle pagine de Il Corriere dello Sport, la situazione Hamsik in Cina sembrerebbe essere arrivata ad un punto definitivo. La cessione del capitano del Napoli è vicina?

Sembrerebbe proprio di sì, a giudicare dalle parole che l’azzurro avrebbe rivolto al presidente Aurelio De Laurentiis. “Presidente lasciami andare” è stata, infatti, la richiesta esplicita di cessione che Marek Hamsik avrebbe fatto in una conversazione telefonica con De Laurentiis.

L’offerta da parte dell’Oriente è, senza dubbi, piuttosto allettante. Si parla, infatti, di circa 12 milioni all’anno. Stando ad alcune indiscrezioni molti sono i club interessati al capitano degli azzurri, tra cui lo Shandong Luneng e il Guangzhou Evergrande di Fabio Cannavaro.

Proprio Cannavaro ha, però, fatto sapere che mai toglierà il capitano al Napoli. Nessuna motivazione particolare, se non quella affettiva che lega da sempre Fabio Cannavaro alla squadra del Napoli.

“Per me e mio fratello Paolo c’è un aspetto romantico-sentimentale da tenere in considerazione, non prenderemmo mai un giocatore del Napoli per non rappresentare un elemento di disturbo – ha dichiarato, infatti, al Corriere dello Sport – Stiamo parlando della nostra squadra, quella della nostra città, e non mi permetterei mai di fare qualcosa che possa alterare gli equilibri. Ho avuto modo di parlare con Venglos, il suo procuratore: lui è il capitano del Napoli, non sarò io a portarlo via. Non posso negare che è stato proposto, ma credo sia normale perché è un calciatore dal valore assoluto”.

Sfumata l’ipotesi Guangzhou, lo slovacco classe 1987, dal 2007 con il Napoli, preme, comunque, per un addio veloce e indolore. La situazione di mercato del giocatore del Napoli attualmente è in continuo aggiornamento.