12 Gennaio 2023

Guasto treno circumvesuviana: passeggeri costretti a proseguire a piedi

Guasto treno circumvesuviana: linea interrotta tra Torre Annunziata e Castellammare, passeggeri costretti a proseguire a piedi sui binari

Guasto treno circumvesuviana

Guasto treno circumvesuviana: “Anno nuovo vita nuova”? “Purtroppo no” direbbero i viaggiatori che si affidano al servizio di trasporto dell’EAV, Ente Autonomo Volturno.

Guasto treno circumvesuviana – Ennesima giornata di disagi e disservizi quella di oggi, giovedì 12 gennaio 2023, che ha visto gli sventurati passeggeri protagonisti di una nuova adrenalinica avventura.

Sono le 6 di mattina, siete sul treno che da Sorrento si dirige a Napoli e, ancora tramortiti dal sonno, vi comunicano che per arrivare a destinazione dovrete farvela a piedi o trovare un mezzo alternativo.

È quanto accaduto questa mattina ai passeggeri della linea Napoli-Sorrento.

Il treno in questione ha arrestato la sua corsa poco prima della stazione di Pompei, probabilmente per un problema alla linea elettrica che porta l’alimentazione al convoglio .

Dopo un primo tentativo di raggiungere a marcia indietro la stazione Moregine (che si trova in discesa), il treno si è di nuovo fermato in attesa dei tecnici. Al che i viaggiatori sono stati costretti a scendere e a camminare a piedi lungo i binari, per poi cercare un altro modo per giungere a destinazione.

L’EAV, tuttavia, si è giustificata sostenendo che in alcun modo è stata messa a repentaglio la sicurezza dei circa 100 viaggiatori, i quali sarebbero stati immediatamente assistiti: la gran parte sarebbe stata scortata dal capotreno fino alla vicina stazione di Villa Misteri, per poi riprendere il viaggio con il servizio sostitutivo nel frattempo disposto dalla sala operativa; i pochi che hanno preferito rimanere sul treno, invece, sono stati assistiti dal personale Eav e accompagnati con auto aziendali.

Guasto treno circumvesuviana : la circolazione ferroviaria della tratta Torre Annunziata – Castellammare di Stabia è stata interrotta per alcune ore, durante le quali l’azienda ha messo a disposizione dei bus sostitutivi.

Dopo aver effettuato gli accertamenti tecnici e i lavori di ripristino, l’esercizio della linea Napoli- Sorrento è ripreso regolarmente a partire dalle ore 13:30 circa.

Intanto, però, si sono verificati ulteriori disagi anche sulle linee vesuviane e flegree, dove alcuni treni, la cui partenza era prevista nel primo pomeriggio, sono stati soppressi.

Potrebbe interessarti leggere anche : Sciopero EAV 13 gennaio 2023: le fasce garantite