Giudice sportivo, arriva la decisione su Milik: le ultime

Milik Inter-Napoli pagelle
Immagine di repertorio

Il Giudice sportivo ha deciso di multare Arkadiusz Milik. La punta del Napoli infatti, avrebbe simulato nel contatto con Donati

Il Giudice Sportivo ha preso la sua decisione in merito al contatto tra Arkadiusz Milik e Giulio Donati. In data odierna il Responsabile della Giustizia Sportiva ha infatti emanato un comunicato. La punta polacca, che durante Napoli-Lecce aveva trovato il gol dell’1-1, nella ripresa va a contatto con Giulio Donati. Il difensore italiano sembra in ritardo sul centravanti azzurro, eppure l’arbitro Giua non fischia calcio di rigore per il Napoli. Al contrario, sicuro delle sue sensazioni dal campo, rifiuta anche l’ausilio del VAR (che ricordiamo ha rivisto il contatto), ed ammonisce Arek Milik per simulazione.

Ma non finisce qui: oggi infatti il Giudice Sportivo ha reso nota la sua decisione! In particolare, Arek Milik dovrà corrispondere 2000 euro di multa a causa della sua caduta considerata accentuata in relazione al contatto con Donati. Dunque una situazione davvero paradossale, considerando che il contatto tra la punta ed il terzino leccese c’era. Tutto ciò nasce certamente da un’errata interpretazione dell’arbitro di campo, il Signor Giua. Il tutto condito dalla sospensione del giovane direttore di gara per una partita. Una situazione davvero surreale dunque. La punizione per l’arbitro sarebbe infatti insensata se non ci fosse stato alcun errore durante la sua direzione del match.

Eppure i guai non finiscono per il Napoli. Non solo è una delle squadre con meno rigori concessi, ma ora sembra un vero e proprio accanimento. E’ quindi ufficiale: Milik multato di 2000 euro dalla Corte Sportiva! Crescono le polemiche e gli interrogativi, dei tifosi e degli addetti ai lavori. In particolare, tra i sostenitori partenopei si fa strade l’idea di una reazione alle sfuriate di Aurelio De Laurentiis, che più volte in questa stagione si era lamentato di alcune decisioni arbitrali.

Fatto sta che il Giudice ha fatto la sua scelta, dopo aver rivisto il contatto di Domenica in area di rigore. Continuano quindi le scintille tra la società azzurra e la classe arbitrale. Ennesimo episodio dubbio ed altra decisione quantomeno discutibile.

SEGUICI SU FACEBOOK: CLICCA QUI