Sant’Antimo: scoperto arsenale con razzi bellici jugoslavi

antimo

Scoperto nel napoletano un grande quantitativo di armi e ordigni bellici: le forze dell’ordine indagano a Sant’Antimo

Ci troviamo nel comune di Sant’Antimo, nel quale questa mattina c’è stata un’incursione dei Carabinieri in una palazzina, più precisamente in un vano contatori di quest’ultima.

AntimoI Carabinieri hanno scoperto un vero e proprio arsenale d’armi nel quale sono state rinvenute diverse armi da fuoco: 2 rivoltelle, una 357 magnum e una Colt 38, una  semiautomatica calibro 8 mm, 2 fucili da caccia Beretta calibro 12 e 106 proiettili di vari altri calibri. Tra le armi scovati anche 5 razzi di fabbricazione Jugoslava, usati durante la guerra dei Balcani.

E’ stato rinvenuto anche un borsone contenente al suo interno una divisa della Polizia Municipale del comune di Dragoni(Caserta) e 820 grammi di Marijuana, divisi in 9 confezioni.

Il sequestro è stato operato a carico di ignoti, e le armi requisite verranno sottoposte a test balistici per verificare se siano state utilizzate in episodi di violenza.

Sant’Antimo non è nuova a questo tipo di sequestri, ma bisognerà capire chi era in possesso di questo arsenale ben fornito.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: SCANDALO AD ACERRA, BECCATI A FARE SESSO AL CIMITERO

SEGUICI SU FACEBOOK: CLICCA QUI