Mer - 22 Settembre 2021
HomeAttualitàFlixBus potenzia il servizio in Campania: nuovi collegamenti da Napoli

FlixBus potenzia il servizio in Campania: nuovi collegamenti da Napoli

Covid-19

Italia
109,513
Totale casi Attivi
Updated on 22 September 2021 0:29

FlixBus potenzia il servizio in Campania: nuovi collegamenti da Napoli, Salerno, Caserta e Avellino per Puglia, Basilicata e Roma

FlixBus potenzia il servizio in Campania e amplia la rete di collegamenti con il territorio: sono infatti già attive connessioni dirette dalle province di Salerno, Caserta e Avellino verso 14 nuove destinazioni in Basilicata e Puglia.

L’espansione dei collegamenti con le due regioni risponde a un’esigenza di mobilità sempre più sentita dai passeggeri campani, ed è in linea con la volontà di FlixBus di costruire una rete capillare che colleghi anche i piccoli centri del territorio contribuendo alla valorizzazione del patrimonio paesaggistico e culturale.

Tra i fattori che hanno motivato la decisione di consolidare queste direttrici, anche il successo della tratta Napoli-Bari, che nel 2019 ha registrato la crescita maggiore fra quelle operate in Italia da FlixBus con un incremento del traffico passeggeri pari al 65% rispetto al 2018, a testimonianza di una richiesta crescente di soluzioni di mobilità efficaci per spostarsi fra Campania e Puglia.

Alleghiamo e riportiamo sotto il relativo comunicato stampa. Al presente link potete inoltre scaricare immagini in alta definizione e materiale video. Per eventuali chiarimenti e ulteriori informazioni, siamo a disposizione ai recapiti in calce.

FlixBus potenzia il servizio in Campania

Operative nuove rotte verso Puglia e Basilicata In partenza dal territorio campano corse dirette verso 14 nuove destinazioni

FlixBus potenzia il servizio in Campania per offrire ai passeggeri in partenza dalla regione un’offerta di mobilità sempre più capillare e facilitare, allo stesso tempo, l’accesso al territorio per i visitatori: gli sviluppi interessano le province di Salerno, Caserta e Avellino, e riguardano il lancio di connessioni verso 14 nuove destinazioni in Puglia e Basilicata.

Tra i fattori che hanno motivato la decisione di consolidare queste direttrici, anche il successo della tratta Napoli-Bari, che nel 2019 ha registrato la crescita maggiore fra quelle operate in Italia da FlixBus con un incremento del traffico passeggeri pari al 65% rispetto al 2018, a testimonianza di una richiesta crescente di soluzioni di mobilità efficaci per spostarsi fra Campania e Puglia.

 Campania: potenziate le rotte verso Puglia e Basilicata. I dettagli per provincia

Chi parte da Salerno può ora raggiungere in appena un’ora Picerno, che si affianca a Potenza, Lagonegro e Matera tra le mete direttamente raggiungibili in Basilicata, e in tre ore Taranto, che si affianca a Bari (collegata fino a tre volte al giorno in quattro ore) tra le destinazioni connesse nel Tacco d’Italia.

Casertani possono invece usufruire delle prime tratte verso Lavello e Matera, che si affiancano a Lagonegro e Galdo fra le destinazioni lucane connesse, e 10 nuove città in Puglia da Altamura e Gravina di Puglia, nel Barese, a Lecce e Nardò, in Salento, passando per Brindisi, le rinomate mete costiere di Polignano a Mare, Ostuni e Gallipoli e i centri minori di Spinazzola e Candela. Le nuove rotte partono dalla fermata presso la Stazione FS e da quella di Casagiove, recentemente istituita allo scopo di rendere ancora più capillare il servizio sul territorio.

Anche i passeggeri in partenza da Avellino possono ora arrivare a Lavello e Matera in Basilicata e nelle 10 città pugliesi collegate con Caserta e Casagiove. Lavello, Matera, Gravina, Altamura, Spinazzola e Candela sono inoltre raggiungibili da Grottaminarda, in linea con l’attenzione della società ai centri minori – in cui si trova, infatti, del 40% delle fermate della rete FlixBus europea.

Si alza la frequenza sui collegamenti con Roma

Contemporaneamente al lancio delle nuove rotte verso il sud, FlixBus ha potenziato i collegamenti con Roma, innalzando le frequenze sulla gran parte delle connessioni in partenza dalla Campania. Napoli è ora collegata con la Capitale fino a oltre 20 volte al giorno con tempi di percorrenza a partire da 2 ore e mezza, mentre le corse in partenza da Salerno salgono a fino 15 al giorno. Da Caserta e Avellino la frequenza giornaliera sulla tratta per Roma è di fino a sei corse giornaliere, mentre Benevento è collegata fino a tre volte al giorno con la Capitale.

I nuovi collegamenti già acquistabili su tutti i canali di vendita FlixBus

Per garantire ai passeggeri tutti i comfort necessari al viaggio, FlixBus prevede la presenza, a bordo, di sedute reclinabili, Wi-Fi gratuito, prese di corrente e toilette.

Tutti i collegamenti sono acquistabili online, sul sito www.flixbus.it, via app e presso i rivenditori autorizzati sull’intero territorio nazionale.

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE