Home Cronaca Banda del buco sgominata dalla Polizia di Stato

Banda del buco sgominata dalla Polizia di Stato

Covid-19

Italia
45,489
Totale casi Attivi
Updated on 23 September 2020 11:39

Banda del Buco sgominata dagli agenti della Polizia di Stato grazie alle informazioni della Squadra Mobile di Napoli

Banda del buco: gli agenti della Polizia di Stato sgominano l’intera banda.

Nei giorni scorsi, sulla scorta delle informazioni fornite dalla Squadra Mobile di Napoli, partecipate per il tramite del Servizio di Cooperazione Internazionale di Polizia,la Polizia spagnola ha tratto in arresto CORTESE Antonio, di anni 50, e CORTESE Salvatore, di anni 28, padre e figlio, destinatari di un mandato di arresto europeo emesso a seguito dell’ordinanza di custodia cautelare del 24.6.2019 del G.I.P. presso il Tribunale di Napoli, su richiesta della locale Procura della Repubblica, per i reati di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di una serie di reati contro il patrimonio, rapina aggravata, furto aggravato, porto e detenzione di armi comuni da sparo.

Gli stessi sono i componenti della cd. “Banda del buco” che all’esito delle misure cautelari del 25 giugno scorso erano riusciti a sottrarsi ai citati provvedimenti restrittivi.

Le attività investigative coordinate dalla Procura della Repubblica di Napoli e condotte dalla squadra mobile – Sezione Antirapina hanno consentito di localizzare CORTESE Antonio e Salvatore nella città spagnola di Malaga ove sono stati tratti in arresto.

Potrebbe interessarti anche: FlixBus potenzia il servizio da Napoli.

Seguici su Facebook e resta aggiornato con NAPOLIZON (clicca qui).

Latest Posts

Suarez e l’esame, la Juve ora rischia:”Legale bianconera e università in accordo”

    Stando anche alle parole di ieri del colonnello della Guardia di Finanza Sarri, la Juve non risulterebbe - al momento - indagata. Tuttavia, però,...

Casalnuovo, le scuole riapriranno lunedì 28 ottobre

Gli studenti di Casalnuovo torneranno a scuola il 28 settembre. Lo comunica il sindaco Pelliccia su facebook CASALNUOVO - Domenica e lunedì si sono tenute...

Follia nel vesuviano, minaccia la madre per soldi poi fugge dai carabinieri

Un uomo di 36 anni è stato arrestato per aver minacciato la madre per soldi. Poi ha tentato di fuggire alle forze dell'ordine. Follia...

Omicidio Willy, trasferiti nelle celle ‘degli infami’. Rischiano il linciaggio

Gabriele e Marco Bianchi, accusati per l'omicidio di Willy Duarte, ora sono a Rebibbia in celle di isolamento OMICIDIO WILLY - I due fratelli Bianchi,...

ULTIME NOTIZIE

Suarez e l’esame, la Juve ora rischia:”Legale bianconera e università in accordo”

    Stando anche alle parole di ieri del colonnello della Guardia di Finanza Sarri, la Juve non risulterebbe - al momento - indagata. Tuttavia, però,...

Casalnuovo, le scuole riapriranno lunedì 28 ottobre

Gli studenti di Casalnuovo torneranno a scuola il 28 settembre. Lo comunica il sindaco Pelliccia su facebook CASALNUOVO - Domenica e lunedì si sono tenute...

Follia nel vesuviano, minaccia la madre per soldi poi fugge dai carabinieri

Un uomo di 36 anni è stato arrestato per aver minacciato la madre per soldi. Poi ha tentato di fuggire alle forze dell'ordine. Follia...

Omicidio Willy, trasferiti nelle celle ‘degli infami’. Rischiano il linciaggio

Gabriele e Marco Bianchi, accusati per l'omicidio di Willy Duarte, ora sono a Rebibbia in celle di isolamento OMICIDIO WILLY - I due fratelli Bianchi,...