Fiorentina-Napoli: le pagelle dell’anticipo delle 18

Milik Liverpool-Napoli

Fiorentina-Napoli, le pagelle a cura della redazione di NAPOLI.ZON

Fiorentina-Napoli, le pagelle dell’anticipo di serie A. Il Napoli arriva a Firenze orfano di Hamsik in partenza questa mattina per la Cina e per sfatare l’incubo dello scudetto perso lo scorso anno in “hotel” nella trasferta toscana.

PRIMO TEMPO – Ancelotti sceglie Mertens al fianco di Insigne, Maksimovic per l’infortunato Albiol e Fabian nel ruolo di regista. Infortunio al minuto 3 per Rui sostituito da Ghoulam. Primo tempo di un Napoli sprecone che butta all’aria due palle goal con Mertens e Callejon.

SECONDO TEMPO – Il Napoli riparte li da dove aveva terminato il primo tempo divorando un rigore in movimento sprecato da Zielinski. La Fiorentina reagisce costringendo il Napoli nella propria aerea con 3 pericolose palle goal. La maledizione di Firenze perdura e nonostante il dominio successivo del campo il Napoli non trova la via del goal. Fiorentina-Napoli termina 0-0-

Le pagelle di Fiorentina-Napoli a cura della redazione di NAPOLIZON:

Meret (7): attento nelle uscite, parata importantissima nel primo tempo.

Hysaj (5,5): torna in campo da titolare in campionato dopo mesi di assenza, non riesce a brillare.

Koulibaly (6,5): solita precisione difensiva, una sicurezza.

Maksimovic (6): sostituisce l’infortunato Albiol e si fa trovare pronto.

Rui (sv)

dal 4pt – Ghoulam (5,5): subentra all’improvviso infortunio di Mario Rui ma la forma non è delle migliori.

Allan (6): torna la grinta del leone azzurro

Zielinski (5,5): spreca tanto nonostante il grande impegno in mezzo al campo.

Fabian (6,5): buona prova da regista nel giorno della partenza di Hamsik.

Callejon (5,5): il prezioso lavoro dello spagnolo si infrange sotto porta con imprecisione disarmante.

Mertens (5): brutta prova del belga all’insegna dello spreco.

dal 62st – Milik (6): prova a dare la carica all’attacco azzurro ma riesce nel miracolo.

Insigne (5,5) il neo capitano azzurro da l’anima in campo ma il suo talento non riesce ad emergere.

dal 77st – Verdi (sv)

All. Carlo Ancelotti (6): un Napoli sprecone non riesce a cancellare l'”incubo Firenze”.

Seguici su Facebook, clicca qui.