14 Luglio 2020

Famiglia con 6 figlie rischia sgombero, cittadini li aiutano

famiglia

Cittadini napoletani uniti per aiutare una famiglia dei Quartieri Spagnoli con a carico sei bambine che rischia lo sgombero

La notizia ci arriva da ANSA Campania. Una famiglia napoletana che aveva occupato l’anno scorso una casa di proprietà della Confraternita dei Pellegrini è arrivata ad un passo dallo sgombero. I rappresentanti della Confraternita dei Pellegrini, infatti, hanno chiesto agli occupanti di andarsene. La casa si trova in uno dei vicoli dei quartieri spagnoli, nel centro di Napoli.

Da questa mattina, gli attivisti del Movimento di lotta per l’abitare Sgarrupato/Damm hanno disposto un presidio per evitare lo sgombero. La famiglia è composta da un padre, una madre e sei bambine piccole. I cittadini napoletani, commossi dalla storia, hanno deciso di aiutare il nucleo familiare.

La Confraternita ha cambiato idea nel tardo pomeriggio, e ha offerto al capofamiglia, un muratore part-time, di stipulare un precontratto ad un canone sociale.

Gli attivisti del Movimento hanno dunque scritto un comunicato, riportato da ANSA. Lo potete leggere di seguito.
“Un risultato che schiarisce il futuro di questa famiglia è per noi un segnale importante che la Confraternita abbia aperto una riflessione su questo caso. Speriamo sia la premessa a un’analoga riflessione su centinaia di inquilini in grave difficoltà per il lockdown che speravano in una qualche riduzione dei canoni per quelle mensilità. Riduzione che finora però non è arrivata”.

Leggi anche: Coronavirus in un centro estivo per bambini, rischio focolaio?

Per ulteriori notizie su cronaca, attualità, cultura, sport e approfondimenti sull’emergenza Coronavirus in Campania e in tutta Italia continuate a seguirci sul sito o sulla pagina Facebook!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.