19 Ottobre 2022

Ecobonus moto e scooter 2022: ripartono le domande

ECOBONUS MOTO- Dalle 10 di questa mattina, riapre la piattaforma ecobonus per i concessionari. Si potranno prenotare incentivi destinati all'acquisto di ciclomotori e motocicli elettrici...

ECOBONUS MOTO

ECOBONUS MOTO- Dalle 10 di questa mattina, riapre la piattaforma ecobonus per i concessionari. Si potranno prenotare incentivi destinati all’acquisto di ciclomotori e motocicli elettrici. Sono stati messi a disposizione dal Ministero dello Sviluppo 20 milioni di euro per l’anno 2022, così come previsto dal Decreto Semplificazioni.

Il contributo, secondo quanto riportano i colleghi di Internapoli, è rivolto a tutti quelli che acquistano un veicolo elettrico nuovo di fabbrica delle categorie L1e, L2e, L3e, L4e, L5e, L6e, L7e, e verrà calcolato sulla percentuale del prezzo di acquisto: 30% per gli acquisti senza rottamazione e 40% per gli acquisti con rottamazione. Ci sarà un massimo di 4mila euro, per chi porta dal concessionario per la rottamazione di un vecchio veicolo della stessa categoria omologato euro 0, 1, 2 o 3.

Si deve, comunque, trattare di un veicolo di proprietà, intestato da almeno 12 mesi, oppure di proprietà di un familiare convivente di chi effettua l’acquisto. Nel caso in cui si tratti di acquisto senza rottamazione, lo sconto è più basso. Il massimo sarà in questo casp di 3.000 euro.

Il contributo non sarà richiesto dagli acquirenti dei mezzi ma dai concessionari che dovranno registrarsi sulla piattaforma del Mise e prenotare poi il contributo per ogni veicolo in base alle richieste avanzate dai clienti.

Quindi lo stesso concessionario applicherà il bonus, previa richiesta, al prezzo d’acquisto. Il concessionario, lo recupererà, poi, sotto forma di credito di imposta.

Leggi anche: Autodichiarazione bonus 150 euro: dove trovarla e come compilarla

SEGUICI SU FACEBOOK: CLICCA QUI