Detenute in passerella

Detenute in passerella, la kermesse d’alta moda organizzata alla casa circondariale di Pozzuoli dalla P&P Academy in collaborazione col Comune

Alta moda  nella casa circondariale femminile di Pozzuoli dove le detenute hanno sfilato con abiti firmati da stilisti d’eccezione in un evento organizzato dalla P&P Academy in collaborazione con l’assessorato alle Politiche sociali del Comune di Pozzuoli

Parliamo dell’evento Detenute in passerella orgadetenute piccolanizzato anche grazie alla collaborazione l’associazione “Anteas – Una mano amica”.

L’evento si è tenuto giovedi alle ore 15 al carcere di Pozzuoli. Le detenute si sono alternate  in passerella con sei modelle dell’Accademia della Moda di Anna Paparone, con indosso gli abiti d’alta moda di Luigi Auletta, degli stilisti Salvio’s e Veronica Guerra. Le detenute modelle hanno solcato la passerella dopo un corso di portamento e di “bon ton” all’interno dello stesso carcere. A presentare l’evento Anna Paparone e Gaetano Gautiero.

Tra gli ospiti della serata anche il cantante Felice Romano e il comico di Made in Sud Pasquale Palma. Ad omaggiare la manifestazione il cantante Gigi Finizio, che per la terza edizione di detenute in passerella si è esibito per le recluse in un concerto inedito.

Ha preso parte alla manifestazione anche il primo cittadino di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia. La sfilata si è conclusa su un’opera di body painting  che ha ritratto sul corpo della modella uno scorcio sul mare oltre le sbarre spalancate del carcere, un messaggio rivolto al futuro, quindi, per tutte le recluse di Pozzuoli.