Denuncia nel napoletano: in tre accusati di riciclo di auto

Denuncia
Denuncia

Denuncia per tre individui nel napoletano: una coppia straniera e un 45enne italiano sono accusati di riciclo di auto di lusso con scopi di commercializzazione a pezzi sul mercato illegale dei ricambi.

Denuncia nel napoletano – Denunciate in stato di libertà dal nucleo operativo della Compagnia di Bagnoli tre persone già note alle forze dell’ordine; si tratta rispettivamente di un 43enne albanese con la sua compagna e un 45enne italiano. Questo è quanto accaduto in giornata a Pianura. 

I militari durante alcuni controlli hanno notato una Range Rover nei pressi del Viale Salieri, dove era ubicata la casa della coppia albanese. L’auto era da ricercare e quindi per ulteriori accertamenti, secondo quanto riportato dal IlMattino, si sono diretti nell’ubicazione della coppia 43enne, dove erano insieme al complice italiano.

Nell’entrare, è stata ritrovata un’altra Range Rover con targa francese e un’altra terza vettura con targa tedesca, proventi di furto consumatosi pochi giorni fa a Napoli e a Varcaturo nel mese di febbraio.

Vi erano poi due BMV serie 3, una Mercedes – frutto di furto a Napoli risalente al mese di novembre – e infine un motorino. Tutti i veicoli sono stati trovati con il numero di telaio alterato.

Proprio per tale ragione, è stata successivamente effettuata una perquisizione del domicilio. Sono state rinvenute targhe italiane e straniere, certificati di proprietà e carte di circolazione di altri veicoli.

Tutti i veicoli, attualmente in via di restituzione ai legittimi proprietari, erano destinati alla commercializzazione a pezzi sul mercato illegale dei ricambi.

Sting a Napoli? Clicca qui