7 Dicembre 2022

Covid Singapore: “In arrivo nuove varianti dalla Cina”

Il Ministro della Salute di Singapore lancia l'allerto sulle probabile nuove ondate di virus proveniendi dall'Asia, le varianti preoccupano

Covid Singapore

Nonostante siano trascorsi più di due anni dalla prima ondata del coronavirus che ha messo in ginocchio l’intera Europa e non solo, rimane comunque alta la tensione per un probabile ritorno di Covid da Singapore. In Cina, infatti, la situazione sembra non essere mai giunta al termine e il Ministro della Salute di Singapore lancia l’allerta sulle varianti.

Il Ministro alla Salute di Singapore si è pronunciato infatti sul Covid e delle sue probabili varianti che avranno ripercussioni sull’Occidente. Il Ministro, Ong Ye Kung ha affermato: “Con l’aumento degli spostamenti durante le festività di Natale e di Capodanno ci saranno sicuramente più infezioni, ma non si tratterà di qualcosa che non abbiamo già visto”. Questo è quanto rilasciato anche da The Straits Time.

Il Ministro della Salute di Singapore ha poi continuato: “Solo quest’anno abbiamo visto tre ondate di infezione piuttosto grandi. Le prime due sono state Omicron BA.2 e BA.5, poi XBB. Ce ne sarà una nuova”.

Ma non solo, sempre in merito al Covid di Singapore, Ong ha dichiarato: “Quando la Cina si apre maggiormente aumentano le infezioni. Possiamo vedere che In Cina le persone infette sono sempre di più e quando questo succede, vista l’enorme densità e popolazione, si sviluppano certamente nuove varianti”.

Potrebbe anche interessarti il seguente articolo: “Covid in Campania, De Luca: “Indossate la mascherina”