1 Aprile 2021

Covid, la messa dell’arcivescovo al Monaldi. “Grazie agli operatori sanitari”

Monaldi

L’arcivescovo di Napoli Domenico Battaglia ha aperto la messa alla Cappella del Monaldi ringraziando medici, infermieri e personale sanitario

Oggi, giovedì primo aprile, si tiene alla cappella dell’Ospedale Monaldi la messa in Coena Domini, la messa vespertina che si celebra ogni Giovedì santo. A celebrarla è l’Arcivescovo di Napoli, monsignor Domenico Battaglia. Battaglia ha aperto l’omelia con un sentito ringraziamento agli operatori sanitari, sempre in prima linea nella lotta contro il Covid.

ANSA Campania ha riportato le parole pronunciate da Battaglia, eccole: “Lo sguardo è la prima forma di cura, gli occhi arrivano sempre prima delle mani, sono la finestra del cuore. E nel sentirmi accolto qui oggi, ho provato a capire lo sguardo che voi medici, infermieri, personale sanitario avete nei confronti di tutti i nostri ammalati. Permettetemi che io vi dica dal profondo del cuore, la gratitudine per la vostra presenza, per il vostro impegno, per la vostra cura”.

Un messaggio sentito, che l’Arcivescovo – anche lui risultato positivo al Covid e guarito pochi mesi fa – ha rivolto a tutti gli operatori sanitari, del Monaldi e non. La celebrazione della Messa nella Cena del Signore è poi proseguita regolarmente. Cronaca Anche il nuovo arcivescovo di Napoli Domenico Battaglia positivo al Covid-19. Un mese fa era successo al suo predecessore Sepe”

Leggi anche: Animali domestici in cura, il chiarimento della Regione Campania.

Per ulteriori notizie su cronaca, attualità, cultura, sport e approfondimenti sull’emergenza Coronavirus in Campania potete continuare a seguirci sul sito o sulle pagine social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.