Coronavirus, De Laurentiis telefona ad Ascierto

Coronavirus
FOTO: napolipiu.com

Coronavirus: De Laurentiis telefona ad Ascierto e si dichiara disponibile ad aiutare l’Istituto Pascale

Il professor Paolo Ascierto ha ricevuto la telefonata del patron della SSC Napoli, Aurelio De Laurentiis, che aiuterà l’Istituto Pascale  di Napoli a far fronte all’emergenza causata dalla diffusione del Coronavirus.

Aurelio De Lurentiis si è mostrato entusiasta del lavoro svolto dal professor Paolo Ascierto e gli mostra tutta la sua vicinanza.

“De Laurentiis è stato gentile, mi ha telefonato e mi ha anche dato la sua disponibilità ad aiutarci. Sappiamo adesso di poter contare su di lui, persona generosa e molto attenta al nostro lavoro. Si è informato delle condizioni dei nostri pazienti, lo ringrazio pubblicamente”. Queste le parole del professore, come riportato da Il Corriere del Mezzogiorno.

Durante la telefonata il luminare del Pascale ha ricevuto la solidarietà di De Laurentiis anche sulla polemica nata sulla primogenitura dell’utilizzo di un farmaco con l’infettivologo Massimo Galli dell’ospedale Sacco di Milano.

Come è ormai noto, il professor Paolo Ascierto  è colui che sta sperimentando sugli ammalati gravi un farmaco anti artrite con  risultati finora promettenti e che inducono a ulteriore ottimismo.

Resta sempre aggiornato e continua a seguirci sulla nostra pagina Facebook cliccando QUI.