Coronavirus choc: sedicenne festeggia il compleanno con amici e parenti

coronavirus choc

Coronavirus choc: ancora una violazione del decreto ministeriale. Sedicenne festeggia con amici e parenti, ma arrivano le forze dell’ordine…

Coronavirus choc: ancora una brutta parentesi di cronaca in questi giorni difficili per tutto il Paese. Festeggiare il proprio compleanno è sicuramente tra gli eventi più attesi dell’anno e per mesi e mesi si attende con ansia che arrivi quel giorno per divertirsi in compagnia di amici e parenti.

Tutto lecito, per carità, se non fosse che da un mese a questa parte ci si trova a dover fare fronte comune per provare a debellare il male dell’anno, che porta il nome di coronavirus, non una comune influenza, ma una pandemia.

Eppure, a Castellammare di Stabia pare che qualcuno abbia dimenticato di rispettare le norme imposte dal decreto ministeriale, organizzando una festa di compleanno ad una ragazza di sedici anni, con tanto di festoni e tanti tanti ospiti.

Il party è stato prontamente interrotto dai Carabinieri, che sono intervenuti nell’abitazione del quartiere Ponte Persica dalla quale provenivano schiamazzi e musica ad alto volume. Le persone identificate sono state sanzionate amministrativamente e segnalate all’ASL di competenza.

FORSE PUO’ INTERESSARTI ANCHE QUESTA NOTIZIA Donna nuda corre per le strade di Napoli e tossisce