Coro razzista contro napoletani in prima categoria

coro razzista
Napoli, Italia - 28 febbraio 2010. Tifosi del Napoli sugli spalti dello stadio San Paolo di Napoli nel settore curva B. Ph. Roberto Salomone Ag. Controluce ITALY, Naples - Naples supporters at San Paolo stadium in Naples on February 28, 2010.

Ennesimo coro razzista nei confronti dei meridionali. L’episodio sarebbe avvenuto durante una partita di calcio in prima categoria

Altro episodio di razzismo nel giro di pochi giorni, ma stavolta in una partita di calcio del campionato di prima categoria. Si sarebbe trattato, come riporta Il Giornale di Vicenza, di un coro razzista contro i meridionali, probabilmente proprio verso i napoletani. Il coro si è levato dagli spalti durante l’incontro tra il Prix Marola e il Montebello, nel vicentino.

L’episodio è stato refertato a fine incontro dall’arbitro Guiotto di Schio. Si attende, dunque, un riscontro ed eventuale provvedimento dal giudice sportivo. La partita avrebbe riunito allo stadio non più di 150 persone tra i tifosi di ambo le squadre.

Resta ancora da verificare quale tifoseria abbia dato inizio ai cori discriminanti. Secondo la società del Prix Marola i cori sarebbero partiti dalla squadra avversaria e avrebbero riguardato i giocatori del Marola. La società di casa risulterebbe, infatti, facilmente accostabile al Napoli: entrambi hanno come colori di club il bianco e l’azzurro. Il Montebello, dal suo lato, non solo si sarebbe discolpato, ma avrebbe anche minacciato di andare per vie legali, qualora lo si fosse accusato.

 

Foto da tuttocalciatori.net