15 Maggio 2024

Conte-Napoli, accordo vicino: manca solo il ‘sì’ sulla clausola Champions

Il punto di svolta nella trattativa

Screenshot da youtube

Conte al Napoli

Montagne russe.
Questo, se vogliamo, è la sintesi efficace dei contatti che ci son stati nel corso di queste settimane tra il Napoli e Antonio Conte. Tuttavia, il summit della dirigenza partenopea della giornata di ieri ha segnato un punto di svolta decisivo (o quasi). La società azzurra vuole il tecnico leccese alla guida del Napoli e ha pronto per lui un ricco contratto di tre anni a 7 milioni di euro a stagione. Manca, però, un ultimo aspetto ancora da limare: la ‘clausola Champions‘.

Conte-Napoli: il punto di svolta

Sembrerebbe che la trattativa tra Antonio Conte e il Napoli sia arrivata a un punto di svolta. Repubblica edizione Napoli ne parla quest’oggi:

“La scelta è stata fatta e in pole position per la panchina del Napoli c’è più che mai Antonio Conte, anche se l’importante vertice societario di ieri si è concluso solo con una fumata grigia. Ci sarà infatti ancora da lavorare per raggiungere l’accordo con l’ex Ct della Nazionale, in linea di massima disposto ad accettare l’offerta economica ricevuta dagli azzurri: ingaggio da 7 milioni più bonus. Le parti sono vicine pure sull’eventuale durata del rapporto, che dovrebbe essere triennale e concludersi dunque il 30 giugno del 2027. Ma c’è il nodo di una clausola rescissoria che Aurelio De Laurentiis intende inserire nel contratto, riservandosi la possibilità unilaterale di interrompere il rapporto con il tecnico pugliese già al termine della prima stagione, in caso di mancata qualificazione immediata per la Champions League”

– La Repubblica

Fonte: CalcioNapoli24

La redazione di NapoliZon ti suggerisce di leggere anche: Conte al Napoli, scatto in avanti: cifre e dettagli del contratto

Se vuoi supportare il progetto editoriale ti invitiamo a mettere mi piace alla pagina Facebook di NapoliZon.