14 Maggio 2024

Conte al Napoli, scatto in avanti: cifre e dettagli del contratto

Si tratta sulla clausola di uscita: il punto del Corriere della Sera.

Screenshot da youtube

Conte al Napoli

Antonio Conte resta la prima scelta per Aurelio De Laurentiis per il suo Napoli. Nonostante il patron azzurro si sia preso del tempo per riflettere e per sondare altre strade – si veda Pioli, Gasperini e Italiano – l’allenatore leccese resta il sogno. Ciò che separa l’ex Inter e Juve dall’approdo in azzurro è il contratto: entità e formula, nel dettaglio.

Conte-Napoli: il nodo permane il contratto

Come accennato, Conte e Napoli trattano ad oltranza; Aurelio De Laurentiis e il ministro delle Finanze del club, Andrea Chiavelli, non stanno tralasciando nulla al caso. L’offerta azzurra, stando a quello che si legge dal CorSera, parte da una base fissa: 6 milioni di euro, a cui sono legati diversi bonus. Un ‘primo incentivo’ è legato alla qualificazione in Champions League: 3 milioni di euro. Se da un lato si lavora agli incentivi, dall’altro si cerca di arginare possibili spiacevoli sviluppi; con Conte si aprirebbe un ciclo di tre anni (alias il contratto durerebbe tre anni) e il patron azzurro avendo già tre allenatori a libro paga non vorrebbe aggiungerne un quarto. Si lavora, quindi, a una clausola di tutela: una buonuscita concordata che non lasci l’amaro in bocca tra le parti.

Aurelio De Laurentiis, quindi, vorrebbe stringere per Conte. Si terrà, quindi, un summit decisivo con i suoi dirigenti quest’oggi. Che sia la volta buona?

Fonte: Corriere della Sera

La redazione di NapoliZon ti suggerisce di leggere anche: Conte Napoli, il tecnico avrebbe chiesto un triennale: spuntano le cifre

Se vuoi supportare il progetto editoriale ti invitiamo a mettere mi piace alla pagina Facebook di NapoliZon.