22 Luglio 2021

Choc in Campania: festa di 18 anni finisce nel sangue, orecchio strappato

Choc in Campania salerno

Choc in Campania: festa di 18 anni si trasforma in film horror. Ragazzo 22enne ricoverato in ospedale: gli hanno strappato l’orecchio

CHOC IN CAMPANIA: 22ENNE FINISCE IN OSPEDALE CON L’ORECCHIO STRAPPATO- Scena di ordinaria follia a Salerno, dove una discussione tra giovani si è trasformata in una rissa fuori controllo. Secondo quanto riportano anche i colleghi de “ilmeridianonews.it” infatti, l’episodio sarebbe avvenuto nei pressi di San Marzano sul Sarno, in provincia di Salerno, durante una festa di compleanno.

Al 18esimo improvvisamente si accendono gli animi: volano calci e pugni, sia tra i ragazzi invitati che tra persone adulte. Ma la sorte peggiore è toccata a un giovane 22 enne, finito in ospedale con un orecchio strappato. I sanitari dell’ospedale “Martiri del Villa Malta” di Sarno hanno effettuato un intervento chirurgico per ricostruire il lobo sinistro del ragazzo. Intanto i Carabinieri hanno fatto partire le indagini. Si cerca di far luce sulla violenta rissa e su com’è nata. Al momento l’ipotesi più plausibile è che a causare la gravissima ferita siano stati dei morsi. Intanto gli agenti hanno ascoltato le testimonianze dei presenti.

Insomma, uno choc quello che è successo alla festa di compleanno in Campania. Fortunatamente, le condizioni della vittima della folle rissa non destano particolari preoccupazioni. L’intervento chirurgico è perfettamente riuscito e pian piano il ragazzo si ristabilirà. Resta però la follia, di una festa che festa non è stata: una violenza di intensità inaudita. Seguiranno aggiornamenti sulle condizioni del 22enne.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui.

Leggi anche: “Torre Annunziata, grave esplosione nella notte: paura nel napoletano”. Clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.