Casoria, fermata una baby gang. Cinque arresti

casoria

Casoria, terrorizzavano e colpivano i coetanei con tirapugni e mazze. Tratti in arresto cinque minorenni accusati di tentata rapina

Terrorizzavano e aggredivano coetanei con calci e pugni. I Carabinieri della Compagnia di Casoria questa mattina hanno arrestato 5 ragazzi accusati di tentata rapina.

Secondo quanto riporta TeleclubItalia, lo scorso 28 marzo i ragazzi, agendo in gruppo, armati di tirapugni e mazze, avevano tentato di rapinare due ragazzini. Non riuscendo nel loro intento, però, avevano iniziato a colpirli con calci e pugni. Le vittime avevano riportato lesioni guaribili in 6-7 giorni.

Gli agenti stamattina hanno eseguito un’ordinanza di collocamento in comunità emessa dal Gip presso il Tribunale per i Minorenni di Napoli a carico di due fratelli di Casavatore di 16 e 15 anni, un ragazzo di 14 anni di Casoria, un 16enne di Casavatore ed un 17enne di Casoria (divenuto ora maggiorenne).

Inoltre dalle indagini è emerso anche che il tentativo di rapina è stato messo a segno non solo da questi 5 minori, ma anche da altrettanti coetanei in via di identificazione.