9 Giugno 2022

Casoria, 13enne colpisce col tirapugni un 17enne

dramma in campania

Lite a Casoria, colpisce con un tirapugni un 17enne: nei guai un 13enne. Trovate armi nella sua abitazione

CASORIA – Un ragazzo di 17 anni è stato ferito al volto con un tirapugni da un 13enne. L’episodio è accaduto in quel di Casoria, in provincia di Napoli. Stando a quanto si apprende, il 13enne dopo la lite ha infilato le dita nel tirapugni per colpire la vittima al volto. Il ragazzino di 17 anni ha riportato una ferita al sopracciglio, giudicata guaribile dai sanitari nell’arco di 5 giorni. Dopo la denuncia, i Carabinieri della stazione di Casavatore hanno avviato l’indagine e, attraverso la visione delle immagini di videosorveglianza registrate in strada, sono riusciti a identificare l’aggressore e a recuperare il tirapugni che era stato nascosto ai piedi di un albero nella villa comunale di Casoria. I militari dell’Arma hanno perquisito l’abitazione del giovanissimo, trovando altre armi atte a offendere: un coltello a serramanico, uno a farfalla, uno multilama; poi due pistole giocattolo e un katana. Ancora ignote le ragioni della discussione tra i due adolescenti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO: “INSEGUIMENTO SULLA NOLA-VILLA LITERNO, UN MORTO

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON OGNI NOTIZIA DI CRONACA, ATTUALITÀ, POLITICA, UNIVERSITÀ, SPORT, CALCIO FEMMINILE CAMPANO, CULTURA, EVENTI, MANIFESTAZIONI E TANTO ALTRO: CLICCA QUI