10 Dicembre 2022

Bonus 18app la Meloni vuole cancellare i 500 euro ai neo diciottenni

Bonus 18app cancellato: la nuova proposta del Governo guidato da Giorgia Meloni, togliere i 500 euro ai neo maggiorenni.

Bonus18app

Bonus 18app nuova idea della maggioranza del centro destra: cancellare i 500 euro che spettano ai giovani al compimento del 18esimo anno di età.

Nella nuova manovra di bilancio al varo del Governo guidato da Giorgia Meloni, dopo l’abolizione progressiva del Reddito di Cittadinanza, spunta all’abolizione del bonus 18 app, il bonus che da anni garantisce ai nei 18enni 500 euro spendibili beni e servizi culturali.

Infatti un emendamento alla manovra è stato presentato dalla maggioranza a firma di Federico Mollicone (Fdi), e dagli onorevoli Rossano Sasso (Lega) e Rita Dalla Chiesa (FI) che prevede l’abolizione del bonus.

Al suo posto una nuova carta che sarà spendibile solo per l’acquisto di libri: con il bonus 18app invece i beneficiari potevano usare i 500 euro messi a disposizione non solo per libri ma anche per l’ingresso a Cinema, Teatri, Concerti insomma una somma che poteva essere utilizzata in qualsiasi ambito culturale.

Nulla di nuovo si conosce su quella che sarà la nuova carta che al momento non è stata ne prevista ne finanziata: l’emendamento alla manovra prevede al momento solo l’abolizione del bonus di 500 euro, un ulteriore taglio al welfare e alle tasche dei cittadini.

I 240 milioni di euro che venivano destinati al bonus 18 app, potrebbero invece essere rimpiegati per un sostegno ai lavoratori dello spettacolo, così come dichiarato dal Ministro alla Cultura Sangiovanni, ma al momento tale possibilità resta una semplice intenzione in quanto se ne riparlerà il prossimo anno, mentra l’abolizione del bonus ai neo diciottenni sarà immediatamente applicata a partire dal prossimo anno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE IL SEGUENTE ARTICOLO: Arzano, attacco e rapina alle Poste: i dettagli.