Auriemma: “De Laurentiis, addio al calcio? Pronto un piano B”



auriemma
Foto Daniele Buffa/Image Sport

Auriemma ai microfoni di Radio Marte. Indiscrezioni sul futuro del Napoli e della sua dirigenza. Tutte le news all’interno…

Auriemma ha rilasciato, ai microfoni di Radio Marte, importanti dichiarazioni in merito al futuro del Napoli e della sua proprietà.

Secondo il noto giornalista partenopeo, infatti, l’allenatore del Napoli, Carlo Ancelotti, si sarebbe recato più volte a Londra.

Le possibilità, a spiegazione di questi viaggi, oscillano tra una possibile trattativa con una squadra inglese (la più quotata in tal senso, per il collega, sarebbe il Manchester United) ed una radicale riorganizzazione societaria dell’azienda calcistica di De Laurentiis.

Auriemma, però, pare propendere per la seconda ipotesi.

Infatti, stando alle sue parole, sarebbe viva la possibilità che il numero uno della SSCN voglia lasciare le redini della gestione societaria, per tornare in pianta stabile nel mondo della cinematografia, sua prima passione.

Se ciò si concretizzasse, la gestione tecnica della società potrebbe essere affidata proprio all’attuale Mister.

Ancelotti, infatti, si sarebbe recato con una certa regolarità in quel di Londra per incontrare finanzieri americani ed arabi.

Se queste voci trovassero conferma nella realtà, ci troveremmo difronte ad una svolta epocale: l’era De Laurentiis si tramuterebbe in un’organizzazione completamente nuova.

Secondo Auriemma, infatti, sarebbe proprio Ancelotti a ricoprire il ruolo di nuovo Direttore Tecnico del Napoli, con il figlio Davide che prenderebbe il suo posto come allenatore della squadra.

Ricordiamo che la fortunata era De Laurentiis ha visto i suoi albori nell’estate del 2004, quando il Napoli fallì e venne rilevato dall’imprenditore, patron della Filmauro.

Nei suoi quasi quindici anni di Presidenza, l’attuale proprietà ha condotto il Napoli dalla serie C ai vertici dell’Europa calcistica che conta.

Sotto la guida De Laurentiis, la SSCN ha conquistato due Coppe Italia ed una Supercoppa italiana. Inoltre, è salita al 16° posto nel ranking Uefa e sta ben figurando, da anni, in Champions League.

L’attuale valore della rosa del Napoli si aggira intorno ai 521 mln di euro.

Nonostante la crescita esponenziale della SSCN sotto l’attuale gestione, il rapporto tra una frangia della tifoseria ed il patron è piuttosto “caldo” e percorso da accese polemiche.

Un amore mai sbocciato o, per meglio dire, finito presto tra dissapori ed incomprensioni reciproche.

Incomprensioni che non rendono giustizia al percorso comunque estremamente positivo della squadra.

Leggi anche