Anziano incastrato nei rifiuti: accumulava da anni!

anziano

Licola: Anziano 90enne sepolto in casa dai rifiuti, tratto in salvo dai vigili del fuoco allertati da alcuni vicini.

Pozzuoli Un anziano di novant’anni è stato portato in salvo da alcuni vigili del fuoco e agenti della polizia.

L’anziano si trovava nella sua abitazione, in via delle Colmate (Licola) dove era stato letteralmente sepolto vivo da una montagna di rifiuti.

I rifiuti erano stati accumulati dall’anziano in oltre quarant’anni di vita a causa di un disturbo ossessivo compulsivo. L’anziano era impossibilitato a muoversi agevolmente all’interno dell’abitazione, ma la situazione è degenerata lunedì sera, quando un cumulo di rifiuti lo ha sotterrato bloccandogli le gambe.

Le urla dell’uomo sono giunte ai vicini che hanno subito allertato i vigili del fuoco e le forze dell’ordine. Sul posto sono giunti i pompieri della squadra 5B del distretto di Monterusciello , i quali si sono trovati dinanzi una scena inimmaginabile.

I Pompieri hanno dovuto farsi strada attraverso le montagne di rifiuti tra cui, pezzi di auto, bombole di gas, pannelli di ferro, reti di materasso e materiali di vario tipo.

L’uomo è stato liberato e portato all’ospedale Santa Maria delle Grazie e affidato ad alcuni familiari di Napoli.

L’abitazione è stata presa sotto controllo delle forze dell’ordine che provvederanno alla bonifica del luogo.