Ancora una morte nel sonno: Mattia si spegne a 18 anni

terra dei fuochi

Addio Mattia: il diciottenne è l’ennesimo caso di morte nel sonno nelle ultime settimane. Disposta l’autopsia sul corpo...

MATTIA E LA FATALE MORTE NEL SONNO: LASCIA QUESTO MONDO A SOLI 18 ANNI –Mattia era da poco diventato maggiorenne ed aveva dinanzi a sè una vita tutta ancora da scoprire ed una marea di sogni da realizzare.

Il diciottenne si era recato nella sua stanzetta per riposare dopo aver pranzato in compagnia della sua famiglia ma, qualche ora più tardi, la madre lo ha trovato priva di vita nel letto.

Immediati i soccorsi e l’arrivo di un’autoambulanza a Castello Roganzuolo, luogo nel quale il ragazzo viveva con la famiglia. Per Mattia, tuttavia, non vi è stato nulla da fare: il ragazzo era già morto da diversi minuti.

La sua è stata una tragica “morte bianca”, ancora inspiegabile agli occhi di amici e familiari. Il ragazzo non aveva significativi problemi fisici e, per tale ragione, la Procura di Treviso ha disposto l’autopsia sul corpo del diciottenne per stabilire quali siano state le esatte cause del decesso. I funerali si svolgeranno non appena la salma sarà restituita alla famiglia al termine dell’esame autoptico.

Forse potrebbe interessarti anche la seguente notizia Suicidio a Napoli, 30enne si lancia dal quarto piano. E’ grave