30 Luglio 2022

Aggressione nell’avellinese, commerciante cinese ucciso a martellate

Tragedia nell'Avellinese

commerciante cinese martellate

Una vera e propria tragedia quella accaduta nell’Avellinese, esattamente a Monteforte Irpino, poco fa. Un commerciante cinese è stato colpito a martellate da un uomo, che l’ha ucciso in poco tempo. L’aggressore, un ventenne di origini nigeriane, ha poi colpito anche un cliente della vittima. Tutto questo è accaduto proprio nel negozio del commerciante cinese.

Secondo quanto riporta ANSA, le prime ricostruzioni segnalano che l’aggressore ha affrontato la vittima, un uomo di 56 anni, e ha poi preso il martello. Una serie di colpi dati con forza e cattiveria, e il cinquantaseienne non ha potuto fare assolutamente nulla. Poi, l’aggressore ha continuato colpendo un cliente, che adesso è ricoverato in ospedale, nel reparto di rianimazione. Le condizioni dell’uomo, un 49enne di origine bulgara, sono gravi e non sappiamo se ce la farà.

Non è chiaro cosa abbia scatenato l’ira del ventenne di origini nigeriane. Si sa, però, che i carabinieri lo hanno rintracciato e fermato. Attendiamo di conoscere il motivo per il quale l’aggressore abbia colpito a martellate il commerciante cinese, uccidendolo. Certo è che, qualunque esso sia, non potrà mai giustificare una così grave azione.

Leggi anche: Tragedia a Fuorigrotta, muore investito dal treno della Cumana.

Ti potrebbe interessare: Arma dei Carabinieri – Pagina ufficiale.

Fonte foto: L’Occhio di Napoli.