21 Settembre 2015

Acerra, arrestato 47enne spacciatore

Acerra

L’uomo nascondeva la cocaina in casa della suocera ad Acerra, in un contenitore per caramelle

[ads1]

Si era recato a casa della suocera, nel rione Madonnelle ad Acerra, dove si trova il Parco GB Futura, non per effettuare una visita, ma per recuperare la droga che teneva nascosta a casa dell’anziana.

I Carabinieri della stazione locale, però, lo stavano monitorando e nel giro di pochi minuti hanno proceduto all’arresto: é finito così in manette un 47enne acerrano che aveva impiantato proprio in quel parco una vera e propria piazza di spaccio.

Nel corso dell’appostamento, i militari hanno visto arrivare l’uomo, che si é subito recato presso l’appartamento della suocera, e non potendone controllare i movimenti all’interno, sono immediatamente intervenuti, bloccandolo.
L’uomo, alla vista dei Carabinieri, ha tentato di disfarsi della droga lanciando la cocaina, nascosta in un sacchetto di plastica, in un terreno incolto lì nei pressi.
Dopo aver tratto in arresto lo spacciatore, i militari hanno prontamente recuperato la busta e all’interno hanno trovato un contenitore metallico per caramelle ed un bussolotto in plastica contenente ognuno tredici dosi già confezionate di cocaina.

L’uomo si trova in questo momento in stato di arresto presto la stazione dei Carabinieri di Acerra ed é in attesa della convalida del fermo da parte del giudice, operazione necessaria al trattenimento dello spacciatore.

[ads2]