Rissa violenta a Casoria, figlio di guardia giurata arrestato

rissa violenta

Voleva punire gli inquilini morosi del padre; il figlio di una guardia giurata è stato arrestato durante una rissa violenta

Aveva organizzato una vera e propria spedizione punitiva nei confronti di due inquilini del padre, colpevoli di una precedente aggressione nei confronti di quest’ultimo. Una soluzione, decisamente estrema, messa in atto dal figlio di una guardia giurata, G.C.; il giovane, di soli 24 anni, ha colpito violentemente le due vittime nel comune partenopeo di Casoria.

Il 16 gennaio scorso, la guardia giurata di 49 anni era stata sparata al polpaccio, in seguito alla richiesta del pagamento delle mensilità arretrate (Fonte: ANSA); questa notte, a Via Manzoni, il figlio e un suo amico hanno portato a compimento una brutale aggressione. Muniti di bastoni e coltelli, hanno colpito i due inquilini, fratelli tra di loro, e un’altra persona.

I carabinieri hanno arrestato il giovane, e le vittime, che hanno riportato gravi ferite ma non sono in pericolo di vita, si trovano attualmente in ospedale.