Melito, arrestati pusher dai Carabinieri per spaccio ed evasione

Melito

Melito: i carabinieri di Giugliano hanno arrestato in due operazioni due uomini accusati di spaccio di stupefacenti, in particolare di crack

Melito – I carabinieri della compagnia di Giugliano hanno arrestato, in due diverse operazioni, due pusher.

In base a quanto riportato da Il meridiano news, il primo caso è quello di Marco Auletta, 33, arrestato in flagranze di reato e poi trasferito  al carcere di Poggioreale.

Contemporaneamente, Antonio Romano, 50enne, è stato arrestato per aver nascoto ben tre cilindri contenenti 3 grammi di crack a via Arno, occultati sotto un catenaccio posto a chiusura di una porta di ferro di un locale in disuso, nonché della somma di 15 euro ritenuta provento dell’illecita attività.