Incendi, l’appello sui social di Salvatore Esposito

incendi

La questione incendi sul Vesuvio ha toccato gli animi di tutti i napoletani. I più famosi cercano di dare una mano con la loro notorietà

NAPOLI, 12 LUGLIO – Da una settimana incendi dolosi divampano alle pendici del Vesuvio, scatenando il panico e l’indignazione dei napoletani.

Incendi che non hanno provocato solamente danni ambientali ma anche gravi problemi economici alle attività del posto e soprattutto guai alla salute delle persone che vivono nei paesi vesuviani. Danni, questi ultimi, che si perdureranno per molto tempo e che colpiranno molti luoghi, visto il propagarsi dei fumi.

L’irritazione dei cittadini napoletani si è manifestata dal principio sui social e in tanti hanno chiesto aiuto alle autorità competenti, anche a livello nazionale.

Tra i napoletani, spicca la figura di Salvatore Esposito, noto attore della serie televisiva Gomorra, il quale chiede sui propri profili social una mano a tutti i suoi amici ‘famosi’ in modo da permettere un repentino intervento dello Stato, che lui dice essere assente domandandosi: “Dov’é lo Stato quando la gente ha bisogno di loro?

Ascoltando la riflessione di Esposito, a Napoli ci sarebbe bisogno di una vera e propria Rivoluzione.

#Vergogna

Pubblicato da Salvatore Esposito su Mercoledì 12 luglio 2017