I centauri di piazza Mercato: in sella per sfidare lo Stato

centauri

I centauri a piazza Mercato questa mattina hanno lasciato un messaggio ben preciso: sfida conto lo Stato In centinaia senza casco sui motorini

Molto spesso, Napoli viene inquadrata come la città in cui ci sono pochi controlli sui veicoli: assicurazioni fasulle, automobili truccate, caschi inesistenti sui motorini. Questa mattina, alcune riprese fatte da “Il Mattino”, hanno inquadrato una serie di centauri “in protesta” a Piazza Mercato, in segno di sfida contro lo Stato.

Centinaia di persone in sella ai loro motorini, rigorosamente senza casco: bambini di tenera età, ragazzini di 16 anni, ragazze, adulti. Chi con tre persone in sella, chi con il figlioletto sulle ginocchia, chi guida col cellulare, chi facendo chiacchiere col centauro di fronte. Caos!

A riportare un po’ di ordine, due pattuglie della polizia. In un primo momento, compare una jeep della polizia, nei pressi della piazza, poi arriva anche una seconda pattuglia della polizia per tener testa all’esercito di centauri che scorazza in zona.