19 Febbraio 2021

Zona arancione Italia? Molte regioni potrebbero passare a questo colore

covid zona arancione

Zona arancione per molte regioni d’Italia, l’ISS sta ancora valutando i dati forniti dalle regioni, forse l’Abruzzo cambierà colore in rosso

Molte regioni d’Italia saranno in zona arancione  secondo i dati monitorati dall’Istituto Superiore di Sanità. Ciò è dovuto dall’allarme dell’ISS in merito alla crescita del Rt arrivato a 0.99 nel periodo tra il 27 gennaio e il 9 febbraio.

A darne notizia è il giornale il Mattino.

Nonostante molte regioni potrebbero passare da zona gialla a zona arancione, i governatori di Lazio, Piemonte, Friuli Venezia-Giulia e Lombardia sono fiduciosi di rimanere in zona gialla.

“Anche se rimanessimo in zona gialla dico comunque attenzione” commenta il presidente della regione Lazio Nicola Zingaretti. Speranzosi sono invece i governatori Fontana, Cirio e Federiga che sperano che le proprie regioni non mutino colore.

In seguito l’ISS non esclude la possibilità che la regione Abruzzo possa passare in zona rossa a causa degli elevati contagi, molti dovuti alle varianti stranieri di Coronavirus. Le provincie di Chieti e Pescara sono in lockdown.

Infine, i dati della Valle d’Aosta confermano un miglioramento nella regione, per la terza settimana, la regione ha mostrato l’incidenza di meno di 50 persone positive su 100 mila abitanti. Ciò confermerebbe la prima regione italiana a diventare zona bianca.

Ciò implica che ci saranno maggiori libertà per gli abitanti della regione pur mantenendo l’obbligo di indossare la mascherina.

Seguici su Napoli.ZON

Ti potrebbe interessare: Scuole chiuse a Boscoreale a causa dei contagi nella zona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.