Home Cronaca Violenza a Nola, ragazzino preso a bottigliate in testa

Violenza a Nola, ragazzino preso a bottigliate in testa

Covid-19

Italia
51,263
Totale casi Attivi
Updated on 1 October 2020 4:55

Gravissimo episodio di violenza nella notte a Nola. Un ragazzino è stato preso a bottigliate in testa da un coetaneo e ridotto ad una maschera di sangue. Sotto accusa la movida in pieno centro e i baby bulli, che infestano le strade del centro

Grave episodio di violenza questa notte a Nola. Un ragazzino è stato preso a bottigliate in testa e ridotto ad una maschera di sangue. L’episodio si è verificato nella centrale Piazza Immacolata, nel pieno centro della città bruniana.

In base alle ricostruzioni degli inquirenti e dell’ambulanza intervenuta in soccorso, a venire alle mani sarebbero stati due gruppi di ragazzini. Baby bulli, probabilmente, di quelli che infestano le strade del centro soprattutto nel fine settimana.

La rissa, nata per futili motivi, ha rischiato di costare la vita ad uno dei giovani, che ad un certo punto è stato colpito con una bottiglia di vetro. Per fortuna, i passanti hanno subito allertato le forze dell’ordine ed allertato l’autoambulanza, che è intervenuta tempestivamente.

Il ragazzino è stato ricoverato all’ospedale di Nola, dove gli è stata medicata una ferita al volto con lacero-contusione. Al momento non si conoscono ancora le identità dei responsabili del fatto, ma gli inquirenti sono al lavoro per individuarli.

Intanto, però, monta la polemica soprattutto dopo che molti residenti del centro urbano avevano già protestato per il caos generato nelle ore notturne da questi ragazzini senza controllo. Sotto accusa anche i bar, che vendono alcoolici a minori praticamente senza nessun controllo, spesso spingendo i giovani a questi terribili atti di violenza.

Latest Posts

Comune di Napoli: rinviato a novembre divieto circolazione auto inferiori Euro4

Comune di Napoli: rinviato al 3 novembre 202 il divieto di circolazione per auto inferiori a Euro4 a causa delle avverse condizioni meteo di...

Dodicenne mangiata dai pidocchi muore d’infarto

Dodicenne muore d'infarto dopo esser stata divorata dai pidocchi. I genitori sapevano, ma non sono intervenuti Si chiamava Kaitlyn la dodicenne residente in Georgia, aggredita...

Cimiteri dedicati ai feti abortiti: violazione della privacy

I cimiteri per i feti abortiti violano le leggi sulla privacy. Bambini abortiti e seppelliti sotto il nome della madre Scoppia il caso dei cimiteri...

Amazon mette nel mirino la Champions League: pronta offerta per diritti TV

Amazon mette nel mirino la Champions League: pronta offerta per diritti tv in Italia. Agguerrita la concorrenza a SKY. La situazione Amazon punta in alto....

ULTIME NOTIZIE

Comune di Napoli: rinviato a novembre divieto circolazione auto inferiori Euro4

Comune di Napoli: rinviato al 3 novembre 202 il divieto di circolazione per auto inferiori a Euro4 a causa delle avverse condizioni meteo di...

Dodicenne mangiata dai pidocchi muore d’infarto

Dodicenne muore d'infarto dopo esser stata divorata dai pidocchi. I genitori sapevano, ma non sono intervenuti Si chiamava Kaitlyn la dodicenne residente in Georgia, aggredita...

Cimiteri dedicati ai feti abortiti: violazione della privacy

I cimiteri per i feti abortiti violano le leggi sulla privacy. Bambini abortiti e seppelliti sotto il nome della madre Scoppia il caso dei cimiteri...

Amazon mette nel mirino la Champions League: pronta offerta per diritti TV

Amazon mette nel mirino la Champions League: pronta offerta per diritti tv in Italia. Agguerrita la concorrenza a SKY. La situazione Amazon punta in alto....