Violenza domestica: marito picchia la moglie con una cintura

Violenza

Caso di violenza domestica a Giugliano: marito picchia la moglie con una cintura davanti al figlio piccolo

L’agghiacciante episodio di violenza domestica è avvenuto ieri pomeriggio, Giovedì 25 Luglio, nei pressi di Giugliano.

Ad intervenire sono stati gli agenti di polizia del Commissariato di Giugliano.
Questi ultimi hanno incontrato una donna che correva frenetica per strada, profondamente scossa e con evidenti segni di violenza sul corpo.
La giovane è stata immediatamente soccorsa e spinta poi a raccontare cosa le fosse accaduto.

Ella ha affermato di essere stata malmenata dal marito con una cintura di cuoio, in più aveva tentato di tagliarle i capelli nel lavandino della cucina contro la sua volontà, tutto d’avanti agli occhi del loro figlio piccolo.

Gli agenti si sono immediatamente diretti all’abitazione della donna, dove le  tracce della violenza avvenuta erano ancora ben visibili.
Sono stati, infatti, ritrovata sul pavimento e poi sequestrati una cinghia di cuoio, delle forbici e nascosta in un armadio della camera da letto, una fibbia d ferro per cinture.

L’uomo, artefice dell’atto, era già noto alle forze dell’ordine, è stato bloccato in casa propria ed arrestato; mentre la povera donna è stata condotta all’Ospedale San Giuliano di Giugliano per ricevere tutte le cure e le medicazioni necessarie.

La notizia è stata riportata da NapoliToday.