Universiade, Giovedì 18 presentazione di Mascotte e Torcia

Universiade 2019

Universiade, Giovedì 18 presentazione della Mascotte e della Torcia alla conferenza stampa presso l’Hotel Royal Continental di Napoli

Giovedì 18 aprile alle ore 9.30, presso l’Hotel Continental di Napoli, si terrà il convegno “Universiade 2019 – Lo sport tra racconto, analisi, tradizione, scenari”, con la partecipazione degli ambassador di Napoli 2019.

Universiade Conf stampaA seguire, alle ore 11.30, la conferenza stampa dal titolo “I grandi eventi dello sport: la passione in cifre”.
Parteciperanno all’incontro il Commissario Straordinario di Napoli 2019 Gianluca Basile, del Sindaco di Napoli Luigi de Magistris, del Direttore della FISU Marc Vandenplas e del Presidente del CUSI Lorenzo Lentini.
Introdurrà e modererà gli interventi Gianfranco Coppola, Vice Presidente nazionale USSI.

La Conferenza Stampa, inoltre, vedrà la partecipazione e le conclusioni del Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

Al termine dei lavori la presentazione della torcia e della mascotte ufficiale dell’Universiade Napoli 2019.

Appello per i volontari dell’Universiade

Patrizio Oliva, ambasciatore dell’Universiade, torna a invitare i volontari a iscriversi per prendere parte all’organizzazione della manifestazione (volunteer.universiade2019napoli.it).
Nel corso dell’evento La Comunicazione nella Solidarietà, moderato dal giornalista della Tgr Campania Gianfranco Coppola, tenutosi nel Comando italiano della Base Nato al Lago Patria, Patrizio Oliva ha ribadito: “L’Universiade è occasione da non perdere per il riscatto della nostra città, della regione e anche per i ragazzi che possono mettere in pratica le conoscenze accumulate in un evento di questa portata. Sono sempre rimasto piacevolmente sorpreso dallo spirito di appartenenza dei volontari nelle nove edizioni delle Olimpiadi a cui ho partecipato, da atleta, tecnico e commentatore televisivo. Ci saranno giovani in arrivo da ogni angolo del mondo, che troveranno accoglienza, apertura della nostra terra, assieme ad arte, cultura e integrazione”.