Un albero si abbatte sulla circumvesuviana in corsa. Attimi di panico per i passeggeri

Circumvesuviana

Causa vento forte, un albero di abbatte sulla circumvesuviana in corsa. Passeggeri usciti illesi

Ecco i primi danni ( o quasi) del maltempo in corso in queste ore in Campania. Un treno della circumvesuviana, ieri, partito dalla stazione di Porta Nolana alle 14.02, ha sfiorato la tragedia: un’ora dopo la sua partenza, proprio nel momento in cui era iniziato il violento temporale, un albero gli si è abbattuto addosso.

Non si sono registrati danni particolari, se non prevedibili ritardi sulla linea. Nessun ferito, quindi, ma solo attimi di paura tra i passeggeri della linea Napoli-Poggiomarino. 

Il sindaco Orsa, come riportato da “La Repubblica”, ha dichiarato: “Al di là della fatalità, non immaginabile o prevedibile, resta da mettere in evidenza le gravi condizioni di sicurezza delle linee ferroviarie che in molti punti sembra che attraversino un folto bosco. Non a caso le operazioni di soccorso per far evacuare i viaggiatori sono state fortemente rallentate perché in quel punto, oltre ad essere presenti i grossi alberi che sono caduti, vi è anche un vero e proprio bosco”.

Poi continua: “Sulla sicurezza dei viaggiatori e dei lavoratori non si può e non si deve risparmiare, soprattutto il lavoro di adeguamento a ciò che prevedono le norme di sicurezza non può subire rallentamenti o pause di nessun tipo, e questo non lo suggerisce il sindaco Orsa ma lo ordina la legge”. Quindi speriamo che tutto ciò avvenga prima che un episodio del genere possa finire in malo modo.