6 Giugno 2022

Uccide figlio della badante: lo aveva rimproverato per avances alla madre

Uccide figlio della badante a colpi di arma da fuoco: lo aveva rimproverato per le ripetute avances nei confronti della madre

uccide

Uccide figlio della badante a colpi di arma da fuoco: lo aveva rimproverato per le ripetute avances nei confronti della madre

Uccide figlio della badante – Nella serata di ieri un uomo di 85 anni ha sparato ed ucciso il figlio della propria badante, gettando nella disperazione l’intera comunità di Gambolò, in provincia di Pavia.

Stando alle prime ricostruzioni, pare che l’85enne, da tempo costretto su una sedia a rotelle, abbia imbracciato il proprio fucile – detenuto regolarmente – ed abbia aperto il fuoco contro il figlio della propria badante, uccidendolo sul colpo.

Il movente? sono attualmente in corso le indagini delle Forze dell’Ordine per far luce sulla vicenda ma, stando alle prime indiscrezioni raccolte anche dai colleghi di Internapoli.it, pare che il folle gesto sia stato reazione dell’anziano nei confronti del giovane.

Quest’ultimo, infatti, lo avrebbe rimproverato per le avances perpetrate nei confronti della madre (la badante dell’85enne).

La vittima, di soli 43 anni, è morta sul colpo. A lanciare l’allarme, la madre di lui, che, dopo aver visto il figlio crollare sul pavimento, avrebbe allertato le forze dell’ordine.

Ma, al loro pur repentino arrivo, per il 43enne non c’è stato nulla da fare.

L’indagine è coordinata dalla Procura di Pavia.

Non perderti nessuna news! Per mantenerti aggiornato su notizie di cronaca, attualità, politica, economia e finanza, cultura, sport, spettacoli ed eventi, tv e gossip, seguici sul nostro sito o sulla nostra pagina Facebook.