4 Agosto 2022

Turisti perdono dei soldi in pizzeria: i titolari li restituiscono

Turisti perdono soldi in pizzeria, il titolare posta un video sui social, li ritrova e restituisce il denaro. Lo racconta il consigliere Borrelli.

bonus 200 euro

Due turisti francesi perdono 750 euro in una pizzeria, i proprietari li ritrovano e restituiscono i soldi. La notizia è stata riportata dal consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli, che ha raccontato questo episodio avvenuto nella pizzeria Laezza. Di seguito ecco riportate le sue parole sull’accaduto.

“Il titolare della Pizzeria Laezza di Via Speranzella – racconta Borrelli – mi ha contattato per avvisarmi che domani alle 10 saranno riconsegnati presso la polizia portuale, dove attraccano le navi da crociera e dove le due persone devono partire, i 750 euro persi. La vicenda dimostra ancora una volta quanto il gran cuore dei veri napoletani sia straordinario.”

Il consigliere di Europa Verde ha poi continuato, ringraziando il titolare della pizzeria.

“Voglio ringraziare pubblicamente i titolari della pizzeria perché si sono adoperati con tutte le loro forze per trovare questi due turisti. Questi napoletani onorano la nostra città con la loro onestà, il loro impegno e ci fanno fare bella figura con i turisti. Sono loro gli esempi da seguire non teppisti, vandali, delinquenti, rapinatori, truffatori e imbroglioni che ogni giorno infestano le strade di Napoli danneggiando il nostro territorio, l’immagine e l’economia della città”. 

Lieto fine per i due turisti francesi ai quali sono ritornati i soldi perduti. Da sottolineare la gentilezza dei titolari della Pizzeria Laezza, i quali hanno messo subito in moto la “ricerca”.

Seguici sulla nostra pagina Facebook (clicca qui)

Potrebbe anche interessarti (clicca qui)