9 Gennaio 2021

Truffa Croce Rossa: donna consegna 10mila euro pensando fossero beneficenza

truffa online

Scoperto a Bagnoli un caso di Truffa Croce Rossa: la donna consegna 10.000 pensando fossero per beneficenza

TRUFFA CROCE ROSSA – I Carabinieri della Stazione di Bagnoli Irpino denunciano un uomo di 40 anni, di origini nigeriane e residente a Torino. Si sarebbe finto membro della Croce Rossa per spillare dei soldi ad una donna.

Il tutto è accaduto sulla chat di Facebook. L’uomo ha contattato la vittima, spacciandosi per un rappresentante della Croce Rossa Internazionale. Dopo un po’ di chiacchiere, ha convinto la donna a fare una donazione. La cifra (circa 10.000 euro), è stata accreditata sulla sua carta prepagata ed utilizzata per l’acquisto di pietre pregiate. Per la donna, il ricavato sarebbe stato devoluto in beneficenza.

Una volta ricevuti i soldi, l’uomo è sparito: era irreperibile sui contatti forniti, chiaramente falsi. Le indagini condotte dai Carabinieri hanno consentito di risalire all’identità del presunto responsabile – recidivo e quindi già noto alle Forze dell’Ordine. I militari hanno poi denunciato l’uomo a piede libero alle Autorità Giudiziarie competenti.

Si ricordano gli utili consigli riportati con l’iniziativa “Difenditi dalle truffe”, nata per volontà del Comando Provinciale Carabinieri di Avellino. Essi attuano controlli in modo capillare sul territorio da parte di tutti i reparti dipendenti, per la specifica prevenzione di tale reato predatorio.

È importante saper riconoscere le situazioni più a rischio e, di conseguenza, i comportamenti da assumere, diffidando sempre degli acquisti oltremodo convenienti, trattandosi verosimilmente di una truffa o di prodotti rubati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.