8 Agosto 2022

Trovato un beluga nella Senna: la scoperta incredibile

Incredibile quanto scoperto nel fiume francese poco tempo fa: c'è un enorme beluga nella Senna. Rischia di morire, ecco perché

beluga nella senna

A 70 km da Parigi è stato trovato un enorme cetaceo bianco. Gli esperti di geografia, a questo punto, storceranno il naso: non c’è il mare a 70 chilometri dalla capitale francese. E infatti, è stato trovato un beluga nella Senna. Sembra incredibile ma è così: l’enorme creatura marina sta nuotando nelle acque del più grande fiume francese.

A riportare la notizia è ANSA, che specifica come il fiume non sia per nulla un luogo sicuro per il povero animale. Non si sa come sia arrivato, ma ora il beluga si trova tra due chiuse e non riesce più a proseguire. L’ambiente fluviale non è per nulla adatto per un cetaceo: le acque sono calde, e tra le chiuse sono anche stagnanti. Le squadre di salvataggio stanno cercando di aiutare l’animale simile ad una balena, ma la missione non è per nulla facile.

Fortunatamente, l’opzione eutanasia è stata esclusa per ora. Gli esperti, però, convengono con il fatto che il cetaceo non potrà sopravvivere a lungo: il salvataggio dovrà essere immediato ed efficace. “Anche se lo “guidassimo” con una barca, sarebbe estremamente pericoloso, se non impossibile” ha dichiarato la responsabile di Sea Shepherd France Lamya Essemlali all’Afp (Agence France-Presse).

Si attendono ulteriori aggiornamenti sulla salute del povero beluga che si trova nelle acque della Senna.

Leggi anche: Bimba non aveva il farmaco salvavita, salvataggio miracoloso della Polizia.

Fonte foto: Ilmessaggero.it / Sea Shepherd France.