Tragedia nel napoletano: Giuseppe cade dallo scooter, muore a 14 anni

tragedia

Tragedia nel napoletano, a Marano: sabato muore il 14enne Giuseppe M. dopo essere caduto dallo scooter insieme all’amico che ha riportato delle ferite

Nuova tragedia nel napoletano, a perdere la vita è Giuseppe M., ragazzino di 14 anni di Marano. L’incidente è avvenuto sabato pomeriggio in via Merolla, nel centro del comune di Marano, in provincia di Napoli. Giuseppe M. era alla guida dello scooter, un Liberty, insieme all’amico, entrambi senza casco; lo scooter su cui viaggiavano si è schiantato contro i paletti che delimitano la carreggiata, facendo cadere i due passeggeri. Si suppone che l’incidente sia avvenuto per distrazione. La caduta ha provocato la morte del giovane Giuseppe mentre l’amico ha riportato delle ferite alla gamba, non gravi.

A seguito dell’incidente, i soccorsi sono giunti sul posto immediatamente e hanno trasportato i due ragazzi all’ospedale San Giuliano di Giugliano. Le condizioni del 14enne sono parse subito gravi e nonostante l’intervento dei medici, il giovane non ce l’ha fatta. LA vittima non presentava ferite evidenti sul corpo, si ipotizza quindi un trauma cranico o toracico che saranno confermati o smentiti dall’autopsia.

Fonte: Il fatto vesuviano

Se vuoi rimanere aggiornato sulle ultime notizie di Cronaca, Attualità, Cultura, Sport e Curiosità seguici sulla nostra pagina Facebook Napoli ZON, CLICCA QUI.

Leggi anche: “Coronavirus, focolaio in un ristorante: 12 positivi”.