2 Luglio 2024

Tragedia a Grazzanise, operaio 55enne muore sul colpo dopo incidente

Si è schiantato contro il guardrail con la propria auto. Il sinistro stradale è avvenuto sulla Strada Provinciale 176 a Grazzanise.

Credit photo: immagine di repertorio

uomo ha rischiato la vita a Miseno

E’ una vera e propria tragedia quella che si è consumata nella giornata di ieri lungo la Sp 176 a Grazzanise, provincia di Caserta, dove un operaio 55enne muore sul colpo a seguito di un incidente. L’esatta dinamica dell’incidente è ancora tutta da accertare.

Grazzanise, 55enne muore sul colpo dopo lo schianto contro il guardrail

Come accennato, un terribile incidente è avvenuto nel pomeriggio di ieri, 1 luglio, a Grazzanise lungo la Sp 176: qui un operaio 55enne muore sul colpo a seguito di un incidente. Al momento in cui si scrive non si conoscono le cause che hanno provocato il sinistro, tuttavia stando alle testimonianze sembra che l’uomo abbia sbandato con la propria auto – una Opel Corsa – e che sia finito contro il guardrail e poi nella cunetta laterale.

Gli automobilisti che stavano procedendo su quel tratto di strada e che hanno assistito all’incidente hanno allertato i soccorsi. Gli uomini del 118, infatti, nel giro di pochi minuti sono accorsi sul posto, ma non hanno potuto fare nulla per salvargli la vita.
Sul luogo dell’incidente sono accorsi anche gli uomini dell’Arma dei Carabinieri che, verosimilmente, hanno fatto tutti i rilievi del caso.

Alessandro De Blasio – questo il nome del 55enne deceduto – era originario di Pignataro Maggiore ma residente da qualche tempo a Grazzanise. La sua salma è stata trasferita presso l’istituto di medicina legale di Caserta, dove nei prossimi giorni sarà svolto l’esame autoptico. Da quest’ultimo si spera che emergano elementi utili a spiegare le cause della sua morte.

Potrebbero seguire ulteriori aggiornamenti sulla vicenda nel corso delle prossime ore.

Fonte: Casertanews

La redazione di NapoliZon ti suggerisce di leggere anche: Giallo a Castel Volturno, 42enne muore dopo le dimissioni dall’ospedale

Se vuoi supportare il progetto editoriale ti invitiamo a mettere mi piace alla pagina Facebook di NapoliZon.