Torre Annunziata al setaccio: controlli intensi della Polizia

torre annunziata

Torre Annunziata passata al setaccio: intensificati i controlli da parte della Polizia. Scoperte contravvenzioni e una baby-gang

Intensificati i controlli da parte della Polizia di Stato in provincia di Napoli. In particolare, il comune di Torre Annunziata è stato passato al setaccio.

I controlli hanno permesso di identificare numerose persone ed elevate contravvenzioni, in violazione del Codice della Strada, per un importo di circa 12.000,00.

Nell’ambito dei controlli, inoltre, è stata intercettata una baby-gang composta da giovanissimi di età compresa tra i 14 ed i 17 anni. La Polizia, nella serata di ieri, ha bloccato il gruppo a Torre Annunziata.

Intercettata una baby-gang a Torre Annunziata

Gli agenti, dopo gli ultimi episodi criminosi, noti come “stese”, hanno effettuato servizi di controllo straordinario del territorio. L’area dell’edilizia popolare conosciuta come il quartiere “Provolera è stata, principalmente, il centro di suddetti controlli.

Nel transitare all’interno del quartiere, i poliziotti si sono imbattuti in due scooter. I quattro giovani a bordo, alla vista degli agenti, hanno invertito il senso di marcia per fuggire da un eventuale controllo. Tuttavia, i militari hanno prontamente raggiunto i ragazzi, i quali sono stati bloccati e identificati.

Il controllo ha portato alla scoperta che il più giovane del gruppo, nipote di un noto pregiudicato del luogo, occultava una pistola in metallo modello 92, perfetta replica di un’arma da sparo. I due conducenti, inoltre, erano sprovvisti della patente di guida, perché mai conseguita, e della prescritta copertura assicurativa.