Terra dei Fuochi: nel 2018 diminuiti i roghi

Terra dei Fuochi

Terra dei fuochi. Nei primi tre mesi del 2018 netta diminuzione dei roghi

Terra dei Fuochi, nel 2018 diminuiscono i roghi. “C’è ancora tanto da fare per combattere i roghi tossici nella Terra dei fuochi, ma i dati relativi agli interventi confermano che c’è stato un netto cambio rispetto al passato, come evidenziato anche dalla riduzione degli interventi dei vigili del fuoco”.
Lo ha detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, componente della Commissione Terra dei fuochi, che ha incontrato il commissario governativo Gerlando Iorio che ha confermato “una netta riduzione, sia per gli interventi dei vigili del fuoco, passati dai 4.000 del 2013 ai 2.000 del 2017, sia per gli interventi, passati dai 451 del primo trimestre del 2017 ai 248 del 2018 se si guarda all’intera area tra Napoli e Caserta, mentre limitando il confronto a Napoli e provincia s’è passati dai 379 del primo trimestre del 2017 ai 198 dei primi mesi del 2018”.
“Il lavoro portato avanti in questi primi mesi del 2018, tra l’altro, ha garantito anche sanzioni per oltre 1 milione di euro” ha aggiunto Borrelli sottolineando che “le contravvenzioni per trasporto illegale di rifiuti speciali sono passate dalle 5 nei primi tre mesi del 2017 alle 79 del primo trimestre del 2018”.
Numeri incoraggianti si registrano anche per i sequestri penali e nel caso degli arresti per reati penali: numeri che lasciano ben sperare per il futuro.